L’ondata di reazioni allo ‘scandalo Kevin Spacey‘ proseguono, accusato di aver molestato Anthony Rapp 30 anni fà, quando il divo di Star Trek: Discovery aveva appena 14 anni.

 

Cancellato House of Cards al termine della prossima stagione, l’attore due volte premio Oscar non riceverà l’annunciato e ambito Emmy onorario.
Ad annunciarlo, nella notte, l’International Academy of Television Arts & Sciences.
Nel giugno scorso la stessa Academy annunciò il riconoscimento per Spacey, definito “uno dei grandi talenti multidimensionali” che hanno saputo “attraversare i confini culturali per toccare l’umanità”.
Premiazione il 20 novembre prossimo ma senza Spacey,  precipitato nel giro di 24 ore in un tunnel da cui sarà difficile, se non impossibile, tornare a vedere la luce. 30 anni di straordinaria carriera bruciati in una notte, con assurdi paragoni al caso Harvey Weinstein che nulla hanno a che vedere con la realtà.

 

Per restare sempre aggiornato puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook o Google+ e leggere i miei articoli via RSS. Dimenticavo, puoi seguirmi anche su Instagram!Follow my blog with Bloglovin