Oggi per noi italiani doveva essere il giorno del finale di Mr. Robot: ero già pronto a vedermi l’episodio stasera e scriverne per domani, cosa che di solito non faccio, ma non potevo lasciar passare un intero week end.

Mr.-Robot-Key-Art

 

E invece no, bisogna aspettare. USA Network ha deciso di rimandare la messa in onda, posticipandola di una settimana, per rispetto nei confronti della vittime della sparatoria in Virginia, di cui tutti avrete sentito parlare ieri pomeriggio: un ex inviato della rete americana WDBJ7 si è ripreso mentre uccideva in diretta tv una giornalista della stessa emittente (Alison Parker) e il suo cameraman (Adam Ward).

Il motivo della decisione di USA Network è che nel season finale di Mr. Robot c’è una scena simile, con sparatoria durante una diretta tv. Troppo fresca l’emozione nel pubblico americano, troppo dolorose le immagini apparse in rete per non avere un po’ di tatto. Soprattutto, a voler essere un po’ cinici, USA Network deve aver pensato anche alla sua immagine: per quanto il finale sia stato ovviamente scritto, girato e messo a palinsesto ben prima della sparatoria, qualche spettatore più ingenuo avrebbe potuto pensare a un becero tentativo di cavalcare l’onda emotiva. Rimandando la trasmissione, USA Network riesce a dimostrare un po’ di dovuta delicatezza, guadagnandoci comunque in forza mediatica per il suo finale.

MR. ROBOT -- "hellofriend.mov" Episode 101 -- Pictured: (l-r) Christian Slater as Mr. Robot, Rami Malek as Elliot -- (Photo by: Peter Kramer/USA Network)

L’appuntamento è rimandato per venerdì 3 settembre.

Per restare sempre aggiornato puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook o Google+ e leggere i miei articoli via RSS. Dimenticavo, puoi seguirmi anche su Instagram!