Apple ha annunciato oggi il rilascio di un nuova app per iOS rivolta a musicisti e cantautori: Memo Musicali. Come suggerisce il nome, Memo Musicali è stata progettata per “rendere più facile la gestione delle loro idee e del potenziale musicale, ovunque loro si trovino”.

Apple-Music-Memos-1.0-for-iOS-teaser-001

“A volte,” spiega il cantautore e produttore Ryan Adams, “le idee arrivano più velocemente di quanto io riesca a fermarle sul mio quaderno così ho usato Memo vocali e Note per catturare rapidamente le canzoni prima di perderle. Con Memo musicali è come se queste due app si fossero unite per formare una sorta di superpotere per le canzoni” Memo Musicali, la nuova applicazione di Cupertino, consente infatti di “fermare, organizzare e sviluppare rapidamente le loro idee musicali direttamente sul proprio iPhone.”

A differenza delle vecchie Memo vocali, Memo Musicali registra l’audio in tracce non compresse, avvalendosi del microfono integrato nell’iPhone o di un microfono esterno; ed è molto altro ancora, è ottimizzata per chitarra acustica e piano, e funziona anche con altri strumenti.

L’app “analizza l’arrangiamento base e ti suggerisce gli accordi che hai suonato per ogni traccia.” Poi, si può risentire che effetto fa la bozza con l’accompagnamento di un batterista e un bassista virtuali: tutto in accordo col ritmo deciso dall’utente; e se il tempo accelera o rallenta, anche la band virtuale fa lo stesso.

Memo-Musicali-iOS

 

Ovviamente, si può organizzare i Memo musicali per titolo, ma anche per genere, per tag preimpostati (Strofa, Bridge, Vivace o Lento) e tag personalizzati.

Infine, Apple ha aggiornato anche Garageband per iOS, coi nuovi Live Loops, ispirati ai controller hardware per DJ e alle drum machine, e funzione Drummer con “nove patter EDM e sessioni virtuali di batteria acustica che forniscono il proprio sound caratteristico, così come una selezione ampliata di amplificatori per bassisti.”

Memo musicali è disponibile gratuitamente su questa pagina dell’App Store ed è compatibile con iPhone 4s e modelli successivi, e iPad 2 e versioni successive. GarageBand 2.1 per iOS invece è gratuito per chi acquista dispositivi iOS con capacità 32GB e superiore o per chi ne ha già acquistata una qualche versione in passato; per tutti gli altri, costa €4,99 su App Store.

Per restare sempre aggiornato puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook o Google+ e leggere i miei articoli via RSS. Dimenticavo, puoi seguirmi anche su Instagram!Follow my blog with Bloglovin